I bitumi modificati sono impiegati in numerose applicazioni nel campo stradale e delle costruzioni in generale; dagli aeroporti alle autostrade, dai piazzali per container alle strade urbane od extraurbane. I principali polimeri sintetici impiegati per le modifiche dei bitumi sono elastomeri (gomme sintetiche) e plastomeri (materie plastiche di sintesi). Nei nostri prodotti questi materiali sono impiegati in modo da garantire quel comportamento viscoso indispensabile alla utilizzazione della miscela modificata con le stesse regole e le stesse apparecchiature di un bitume tal quale, ovvero sono garantiti stabili fisicamente e chimicamente durante lo stoccaggio, l'applicazione e il servizio. Le nuove qualità del legante bituminoso modificato si riflettono sulle miscele, consentendo di ottenere conglomerati bituminosi che migliorano il loro comportamento alle alte e basse temperature e offrono maggiore viscosita', coesione e adesione agli inerti, rigidita', intervallo di elastoplasticita' e offrono quindi migliori caratteri di resistenza al carico e alla fatica, alle deformazioni permanenti, alla propagazione di fessure e, in sintesi, maggiore resistenza e durata.