Trattamento superficiale "monostrato" con emulsioni bituminose

Il trattamento superficiale monostrato rientra fra gli interventi di manutenzione da eseguire nel caso di piani viabili che abbiano perso le caratteristiche iniziali di impermeabilità e aderenza, mettendo così a rischio la tenuta del binder e del sottofondo e soprattutto la sicurezza di chi vi transita. Questi trattamenti, con un minimo impiego di materiali e costi ridotti, ripristinano le originali caratteristiche di ruvidità e impermeabilizzazione superficiale, garantendo la dovuta aderenza e sicurezza con spazi di frenata nella norma. L'esecuzione del trattamento con macchina spanditrice combinata risulta enormemente agevolata con tempi di chiusura al traffico estremamente ridotti.

Trattamento superficiale "doppiostrato" con emulsioni bituminose

II trattamento superficiale doppio strato rientra, come il precedente, fra gli interventi di manutenzione da eseguire su piani viabili che abbiano perso le caratteristiche iniziali di impermeabilità e di sicurezza, ma è consigliato quando le strade su cui si interviene presentino traffico elevato e forti attriti tangenziali. Consente un'elevata protezione degli strati profondi del piano stradale impermeabilizzandone la superficie, e il ripristino delle ottimali condizioni di aderenza e sicurezza. Il tutto riducendo gli impieghi di materiali e i costi, con tempi di interruzione del traffico minimi, in particolare con l'impiego di macchina spanditrice combinata.